Come venire bene nelle foto del matrimonio se ci si trova a disagio quando ci scattano le fotografie? Ecco alcuni suggerimenti; piccoli trucchi per venire bene nelle fotografie di matrimonio.

La difficoltà di sentirsi a proprio agio davanti alla macchina fotografica

Davanti a un obiettivo, presi dall’emozione e dalla pressione psicologica dell’evento, è davvero difficile essere naturali e fare foto spontanee. Complici l’imbarazzo, la timidezza e la scarsa fotogenia di cui si è convinti di essere dotati, il servizio fotografico matrimoniale rischia seriamente di diventare un momento vissuto male.

Eppure esistono dei trucchi per venire bene nelle foto del matrimonio che potresti utilizzare nel caso non riuscissi a rilassarti durante il servizio fotografico matrimoniale, che adesso condivido con te.

Il servizio fotografico delle nozze: quanta fatica per venire bene

Essere fotogenici è una dote naturale connaturata, anzi, in molti casi chi ne è dotato viene valorizzato più in foto che dal vivo, realizzando magnifici scatti. Ciononostante, i professionisti del settore possono dare importanti suggerimenti per aiutare anche chi, a causa del disagio provato davanti all’obiettivo, diventa rigido e innaturale nel viso e nel corpo.

Premettiamo subito che tra l’essere  o non essere fotogenici c’è un sottile divario causato esclusivamente dall’imbarazzo. È questo fattore che irrigidisce il corpo, altera i tratti del viso con espressioni contratte e innaturali che poi ci fanno dire di essere venuti male. Quindi bisogna agire mirando a mitigare la sensazione di imbarazzo.

Gran parte del lavoro lo fa il tempo. Man mano che il servizio fotografico matrimoniale procede, ci si abitua ad essere oggetto di attenzione del fotografo e ci si rilassa. Ma noi si deve fare in modo di iniziare bene sin dai primi scatti.

Consigli e trucchi per venire bene nelle foto del matrimonio

Passiamo dunque a svelare qualche trucco per venire bene nelle foto di matrimonio. Sono consigli basati sull’esperienza di un esperto fotografo di matrimonio di Roma (di coppie che convolano a nozze ne ho fotografate già un bel po’…), quindi so di cosa sto parlando e fidatevi se dico che funzionano.

Il fotografo che ingaggerete deve essere quasi invisibile

Il primo consiglio è quello di vivere gli scatti del giorno più bello come se i fotografi non ci fossero. È difficile, è vero, ma vi aiuterà a rilassarvi e a non pensare di essere l’oggetto continuo delle loro attenzioni, sforzandovi di sorridere e facendo espressioni finte che sminuiscono la naturale bellezza del volto.

Tutti i miei sposini hanno apprezzato questa mia dote di risultare pressoché invisibile durante la cerimonia, salvo meravigliarsi quando poi si accorgono di essere venuti bene in foto (si, lo dico con un pizzico di orgoglio).

Proprio per questo, mi piace stabilire un rapporto empatico con gli sposini, mettendoli a proprio agio  sin dal primo scatto, per poi pian pianino fargli dimenticare che ci sono. Le migliori foto dei miei servizi fotografici matrimoniali sono venute per questo motivo. Loro si divertono rilassati e io catturo i loro volti spensierati, pieni di allegria ed emozione.

Prima di iniziare, suggerisco loro di non sforzarsi di mettersi in posa ma di essere naturali. In questa maniera esce fuori un vero e proprio reportage di matrimonio di cui gli sposi sono i protagonisti inconsapevoli. Quando e come scattare lo so io, per questo la fiducia tra fotografo e sposi è essenziale.

Sentirsi se stessi anche in un abito importante

Il segreto del successo di un servizio fotografico matrimoniale risiede soprattutto nella naturalezza delle espressioni e ciò è dovuto in gran parte dal sentirsi a proprio agio nell’abito scelto e nell’acconciatura.

Per questo motivo, se la sposa sa già che si sentirà a disagio durante le foto,  è consigliabile per lei scegliere una mise anche importante ma che la faccia sentire comoda. Una regola che vale sia per gli uomini che per le donne ma che purtroppo penalizza in maggioranza le spose che indossano abiti pomposi con un “trucco e parrucco” impegnativo.

Prediligete, dunque, uno stile come piace a voi ma allo stesso tempo comodo e in linea con i vostri standard, in modo da essere sempre naturali e mai tirati in volto (leggi anche come fotografo la sposa).

Parola d’ordine: relax!

Il trucco più importante per venire bene nelle foto del matrimonio  è quello di tranquillizzarsi. Provate a fare qualche minuto di training autogeno e a prendervi qualche minuto di pausa quando sentite l’ansia e lo stress salire.

Chiudetevi in bagno, isolatevi nel giardino della struttura, parlate con la vostra amica del cuore e aspettate fino a quando non vi sarete calmati. E quando vi trovate ad affrontare l’obiettivo, coraggio e seguite questo consiglio: disponete il busto leggermente a forma di S, ruotate per tre quarti le vostre spalle in direzione del fotografo così come il volto, sempre diretto all’obiettivo e il gioco è fatto.

Sorridere, sorridere, sorridere, è il giorno più bello della vostra vita

Quando avrete seguito tutti questi suggerimenti, non dimenticate di divertirvi; è pur sempre il giorno più bello della vostra vita!.

Sembra strano, eppure a volte si giunge al wedding day carichi di tensioni, a causa di aspettative deluse, ospiti che non sono arrivati, suoceri che hanno pronunciato frasi inopportune e piccoli disservizi che potrebbero minare la vostra serenità.

In tutti questi casi, ricordate che un matrimonio è per sempre e nonostante gli imprevisti, nulla deve impedirvi di godere della bellezza della location, dell’amore della persona che avete scelto e dell’affetto degli ospiti che vi hanno onorato dello loro presenza.

Niente musi lunghi, allora! Via libera all’allegria e alla spensieratezza. E vedrete che a quel punto sarà un gioco da ragazzi venire bene nelle foto del matrimonio.


 

Francesco Russotto Fotografo Matrimonio

Francesco Russotto

Tra i migliori 10 fotografi di matrimonio italiani nel mondo 

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre mi occupo di fotografia ed immagine. Sono un fotografo di matrimonio in stile reportage, con sede a Roma e lavoro in tutta Italia. Premiato con il Prowed Award 2021 tra i primi 10 fotografi di matrimonio italiani nel mondo Effettuo servizi fotografici matrimoniali, prematrimoniali, promesse di matrimonio, addio al nubilato e al celibato, in vari stili. Se cerchi un fotografo di matrimonio in Italia in stile Reportage, non esitare a contattarmi per fissare un appuntamento gratuito e senza impegno. Ci faremo una bella chiacchierata, mi conoscerete e  deciderete se sono il fotografo di matrimonio giusto per le vostre nozze.

Contatti

 

 

Pin It on Pinterest

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy