Il ricordo più vivo che ci rimarrà dopo le nozze è l’album di matrimonio. Le fotografie in esso contenuto saranno la testimonianza più viva di questo evento. Si tratta di qualcosa di importante per tutti gli sposi che permetterà di rivivere il giorno del matrimonio, ogni qual volta si decida di sfogliarlo. Oggi voglio proporvi delle idee per realizzare fotografie di matrimonio a Roma.

Idee per foto originali del tuo matrimonio a Roma

Chi mi conosce sa che pur non disdegnando il classico, mi piace sperimentare il nuovo. In un articolo precedente, titolato dove fare foto di matrimonio a Roma, ho già citato i luoghi simbolo della capitale: Colosseo, Fori Imperiali, San Pietro in Vaticano e via dicendo.

Oggi voglio invece suggerire delle idee per fare le foto di matrimonio, tralasciando i luoghi (fastosi, storici, romantici o semplici) che sono si importanti, ma per un fotografo creativo vengono al secondo posto.

Ci concentreremo quindi sulla metodologia che consentirà di ottenere scatti bellissimi, creativi e soprattutto originali.

L’incubo dell’album di matrimonio

Tutti gli sposi vogliono che il loro album di matrimonio sia bello ed emozionante. Nessuno penso, voglia che il fotografo di matrimonio realizzi delle fotografie che siano un copia incolla di tanti altri album di nozze.

Anche i parenti e gli amici vogliono che sia così, onde evitare di annoiarsi mentre lo stanno sfogliando. Mi ricordo uno sposo che durante il primo colloquio mi disse:

Francesco, quando veniamo invitati da amici per vedere l’album di matrimonio, sono terrorizzato. Spesso sono un’infinità di foto sempre tutte uguali, mi annoio e non vedo l’ora che finisca. Fai in modo che il mio album non sia così“.

Come dargli torto?

Raccontare il matrimonio con la macchina fotografica

Uno dei segreti per realizzare delle fotografie di matrimonio che non sembrino fatte in serie con altri servizi fotografici è saperlo interpretare per poi raccontarlo con le immagini. In questa maniera si ottiene un fotoreportage delle nozze in grado di emozionare sinceramente chi guarda le foto.

Un pizzico di creatività ed una buona pianificazione del servizio fotografico farà il resto. Come fotografo, utilizzo questa tecnica ad ogni servizio ed i risultati li potete vedere nelle foto dei matrimoni contenute nella sezione apposita del sito. Tra l’altro lo stile reportage è utilizzato anche dai più famosi wedding photographers del mondo.

Fotografia di Steven Rooney

Fotografia di Steven Rooney.

Nella foto sopra, il fotografo di Liverpool Steven Rooney, ha “congelato” un momento particolare. Non è una foto come tutte le altre. È unica e non ricreabile. Questa è e rimarrà uno dei più bei ricordi presente sull’album di quegli sposi.

È ovvio che affidarsi ad un fotoreporter di matrimonio non significa avere foto “strane” nel proprio book di nozze. I momenti “istituzionali”, i ritratti e le foto con i parenti ci saranno sicuramente. Ma a parte questo, quello che fa la differenza tra un fotografo e un fotoreporter di matrimonio, è la capacità di catturare quei momenti, quegli atteggiamenti spontanei e quelle emozioni che non sarebbero replicabili in una foto in posa. Solo così l’album di nozze potrà essere unico e potrà restituire un ricordo vivo di tutte le emozioni provate quel giorno.

 

Come realizzare belle foto di matrimonio a Roma

Adesso che abbiamo chiarito il concetto di fotografia di matrimonio creativa, passiamo in rassegna le idee per realizzare bellissime foto di matrimonio a Roma.

 

Il Prematrimoniale

servizio fotografico prematrimoniale

servizio fotografico prematrimoniale

 

Il servizio fotografico prematrimoniale (Engagement) non è obbligatorio, ma ha numerosi vantaggi. Innanzi tutto, durante lo svolgimento del servizio non c’è quella fretta che potrebbe esserci il giorno delle nozze.

Il giorno del matrimonio, mentre si scattano le foto alla coppia nella location romantica scelta, si sa benissimo che il tempo a disposizione non è moltissimo. Gli invitati aspettano, il ristorante pure ed è necessario rispettare una tabella di marcia.

Durante il servizio prematrimoniale invece, di tempo ce ne è quanto vogliamo. Quindi è possibile pianificare sia le location per le foto ( Piazza San Pietro, Campidoglio, Piazza di Spagna, Piazza Navona e qualsiasi altro luogo romantico di Roma), sia l’orario. Quest’ultimo aspetto non lo sottovaluterei. Si sa benissimo che la luce migliore per fare fotografie sono l’alba e il tramonto. Escludendo la prima, le tinte ed i colori del tramonto sapranno esaltare l’atmosfera romantica di un qualsiasi luogo. Questa fascia del giorno è particolarmente indicata per i luoghi storici come ad esempio il Colosseo o i Fori Imperiali, perché si riescono a catturare delle suggestive tinte calde scaturite dalle pietre dei reperti.

 

I Preparativi

Preparitivi Matrimonio

Preparitivi Matrimonio

 

Le foto dei preparativi vengono tralasciate spesso nella fotografia tradizionale. Nel fotoreportage di matrimonio invece sono elementi essenziali all’interno della “storia” da raccontare. I preparativi rivelano sempre emozioni forti da parte degli sposi e dei famigliari. È una bellissima parte della giornata e sarebbe un peccato non ricordarla con fotografie degne.

In quest’ambito, il fotografo del matrimonio dovrà essere discreto e fare il suo lavoro senza importunare gli sposi durante i loro preparativi. Sarà lui, se in grado, a catturare tutte le vostre emozioni e a restituirvele vive, ogni volta che sfoglierete l’album del matrimonio.

 

Il Ricevimento

Festeggiamenti durante il ricevimento di nozze

Festeggiamenti durante il ricevimento di nozze

 

Il ricevimento di nozze è il momento in cui si concentrano la maggior parte delle emozioni corali di tutti i partecipanti al matrimonio. Qui si possono catturare con l’obiettivo, risate, lacrime e gioia… quella vera. Anche in questa fase, il fotografo del matrimonio dovrà essere discreto e concentrato a raccogliere quante più testimonianze possibili.

Le risate dei testimoni che fanno da sfondo agli sposi, un’improvvisa esplosione di gioia tra gli ospiti, l’espressione curiosa di un bambino saranno le immagini che renderanno l’album di nozze unico. Non si potrebbero ricreare quella stessa gioia e quelle stesse espressioni in nessun altro matrimonio al mondo.

Un servizio fotografico agli sposi qualche giorno dopo

Questa è un’idea che mi piace molto e che consiglio a tutti gli sposi che vorrebbero effettuare il servizio fotografico a Roma in diverse location, ma che per ragioni di tempo, non è possibile fare.

Si tratta di incontrarsi con il fotografo qualche giorno dopo, o al ritorno dal viaggio di nozze, vestiti come il giorno del matrimonio: abito da sposa per lei e abito da sposo per lui. Ovviamente il bouquet di fiori dovrà essere nuovo perché quello del matrimonio sarà appassito ( a meno che non utilizzate un bouquet di fiori finti).

In questa maniera, potenzialmente possiamo fare fotografie in ogni angolo di Roma (compatibilmente con la durata della giornata). Non importa se l’abito da sposa si sporcherà. Quel giorno l’avrete messo soltanto per completare il servizio fotografico matrimoniale.

Pin It on Pinterest