Roma è la città italiana che vanta il più alto numero di chiese, che sono oltre 900 (anche se “solo” 300 sono ancora consacrate), e probabilmente è anche la città che ha più chiese al mondo. Sul suo territorio è presente anche la chiesa più grande del mondo, che è la famosissima Basilica di San Pietro, il cuore del culto per i cristiani di tutto il mondo. Per questo motivo moltissime coppie di sposi raggiungono Roma da ogni parte del globo per poter celebrare qui il proprio matrimonio, un ricordo doppiamente unico dato che per molti si tratta di un viaggio atteso per una vita intera. Scopriamo quindi insieme le chiese matrimoni Roma !

Chiese per Matrimonio a Roma

Visto l’elevato numero di chiese romane, non c’è che l’imbarazzo della scelta nel trovare quella che coreograficamente è più in accordo con le esigenze degli sposi. Basta prenotarsi per tempo però, dato che l’enorme volume di richieste potrebbe far slittare la data del vostro matrimonio se ci tenete in modo particolare a una chiesa specifica. Il mio consiglio è prenotare con almeno un anno di anticipo!

La capitale d’Italia offre sia chiese grandi che piccole, per la maggior parte tutte con una enorme storia alle spalle… anzi a volte alcune chiese di dimensioni contenute hanno una storia molto lunga e particolare, come ad esempio la Chiesa Sacro Cuore del Suffragio. Nonostante io sia da molti anni un fotografo di matrimoni professionista ci sono ancora tante chiese romane che devo ancora vedere, questo perché oltre all’alto numero di edifici consacrati, spesso le chiese moderne non vengono scelte perché meno “sceniche”, facendo ricadere la scelta su una rosa di chiese molto più ridotta rispetto a quelle realmente a disposizione in tutta la città. Mi è capitato spesso di visitare quelle diciamo più battute, di cui vi lascio un piccolo parziale elenco :

Santa Francesca Romana, Sant’Alessio all’Aventino, Santa Costanza, San Giuseppe dei falegnami, San Pietro in Montorio, Santa Sabina, Santissimo nome di Maria al Foro Traiano, Basilica di S. Marco Evangelista, San giovanni a Porta Latina, Sant’Anselmo, Santa Cecilia, San Giorgio al Velabro.

Chiese matrimoni Roma 01

Ce ne sono molte altre, che ora non mi vengono in mente, ma la sostanza è la stessa, sono tutte bellissime e piene di storia. Dei veri capolavori di arte, ricchi di storia ed energia di tutti i tipi.

TUTTI I MIEI SPOSI CERCANO LA CHIESA ANTICA ?

Ci tengo a precisare una cosa che ritengo molto importante e molto personale, parecchie coppie di miei sposi che hanno deciso di celebrare il rito cattolico, non hanno scelto le blasonate chiese romane, ma la loro chiesa di quartiere dove all’interno il loro parroco, ha celebrato la messa. Questi sposi, sono ovviamente dello stesso quartiere, altrimenti la cosa non avrebbe senso, tranne per quelle coppie dove solo uno dei due sia credente ma che per amore decida comunque di sposarsi nella chiesa di riferimento dell’altro.

Ritengo questa scelta, molto bella e pura, perché si è preferito un luogo magari non cosi’ affascianante, che pero’, all’interno porta ricordi di domeniche di messa, oratori, comunioni, attività giovanili… di solito chi sceglie la propria chiesa di quartiere lo fa perché ci è cresciuto dentro ed è un pezzo importante della sua formazione come persona.

Credo che questo sia un valore molto importante, forse un valore ancora più importante della bellezza architettonica della chiesa stessa. Ma sono punti di vista personali e sono gli sposi a decidere cosa per loro abbia più importanza.

Da fotografo professionista di matrimoni a Roma, chiaramente, una bella chiesa restituisce un impatto maggiore in termini fotografici. Ma come sapete, io sono un tipo romantico, mi piacciono le emozioni e quindi non faccio molto caso a queste cose. Se ci sono, bene, altrimenti non fa nulla. L’importante è il racconto vero e autentico, senza pose forzate.

TUTTI I MIEI SPOSI CERCANO LA CHIESA ANTICA

Stai Cercando un Fotoreporter di
Matrimonio ?

Quali sono le mie chiese preferite ?

Mi contraddirei se dicessi che ho una chiesa preferita, perchè seguo le emozioni, non le architetture. Sinceramente poi, non ne ho una preferita, perchè tendo a scordarle 10 minuti dopo che sono uscito dalla chiesa stessa.

Rimango affascinato dalla bellezza architettonica e storica delle chiese, ma durante un matrimonio, sono concentrato su altro. In quel momento, per me, la chiesa è un background, uno sfondo. sono gli sposi il mio obiettivo.

Da turista è tutta un’altra cosa. Sono rimasto affascinato dalla maestosità di San Pietro, ma anche dalla semplicità di piccole chiese medioevali di paese. L’importante alla fine è l’atmosfera e l’impatto che esse hanno sull’umore delle persone. E come detto, è assolutamente personale.

Quali sono le mie chiese preferite

C’è chi predilige la storia e la maestosità e chi ama invece la sempicità dei muretti in pietra di fiume. Ad ogni uno il suo, come è giusto che sia.

l’importante è sposare in chiesa perché si crede nel rito e tutto ciò che ruota attorno. Non perché si deve fare per tradizione, a quel punto, meglio sposarsi all’aperto, non credete ?

Guarda anche: Le 10 chiese più belle dove sposarsi a Roma

Rito o Unione Civile

E se invece decidessi di sposarti in una location con rito civile o unione civile? Scopri qui dove sposarsi a Roma con rito civile!

 

 

Cosa consiglia il fotografo creativo di matrimonio in stile reportage ?

Per tutte le coppie, quindi, che prediligono una storia vera ad una fiction e che preferiscono le emozioni alla standardizzazione dell’animo e all’omologazione delle espressioni, il fotoreporter matrimonio è la figura che potrà coadiuvarvi nell’ottenere il reportage che avete sempre sognato.

Francesco Russotto è un Fotoreporter Matrimonio di Roma, contattalo per avere il tuo preventivo personalizzato.

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre lavoro nell’ambito della fotografia e dell’immagine.
 Sono un fotoreporter di matrimonio professionista di base a Roma che realizza solo servizi fotografici di matrimoni. MI piace raccontare in stile reportage, dal mio punto di vista, le emozioni di una giornata unica e piena di momenti speciali. Restare stretto sulle persone, sui volti, senza pose forzate, partecipando all’emozione stessa. Il fotoreportage di matrimonio deve raccontare una festa, una giornata felice e come tale va raccontata con la giusta dose di emozione e partecipazione. Se cerchi un fotografo matrimonio a Roma, provincia, Italia ; non esitare a contattarmi.
>

11 + 11 =

Pin It on Pinterest