Ogni tanto mi capitano coppie di sposi che vogliono realizzare le foto in notturna a Roma. Magari davanti al Colosseo. La mia risposta è sempre la stessa : “Non le realizzo, mi spiace”.
Perchè fotografare un matrimonio di sera ?

Perchè le foto notturne a Roma ?

Ovviamente cerco di spiegare anche il perchè della mia decisione. Cosa che tentero’ di fare nelle prossime righe.

Bisogna subito capire che qui si sta parlando delle foto in notturna, dopo il matrimonio. Non si sta parlando di matrimoni serali.

Il giorno del matrimonio, a mio avviso, è un giorno che va raccontato cosi’ per come scorre, con naturale discrezione e rispetto degli avvenimenti realmente accaduti. Questo è quello che un fotografo di matrimoni in stile reportage dovrebbe offrire ai suoi clienti ed è quello che i clienti dovrebbero chiedere ad un fotografo di reportage.

Le fotografie in posa, di notte, davanti ad un monumento,  sono una chiaro segnale che la fotogafia di reportage non è lo stile giusto. Ma in fondo perchè ?

Il motivo filosofico è che non è fotografia di reportage, ma fotografia di posa. Per cui, la scelta del fotografo dovrebbe essere fatta nella direzione dei professionisti della posa, non dei professionisti della fotografia di matrimonio in stile reportage.

Fotografare un matrimonio di sera

Il secondo motivo è logistico. Per realizzare delle foto serali, bisogna che il matrimonio sia finito, per cui, gli sposi, al termine di una giornata piena di emozioni, stanchi, dovranno ricomporsi (nella possibilità) ed affrontare un’altra parte di shooting che solitamente viene fatta nel pieno delle forze e con i vestiti perfetti. A mio avviso, tutto controcorrente, tutto nella direzione opposta rispetto al fotoreportage, col rischio serio di ottenere foto con espressioni piatte e stanche. Tutto il contrario di quello che si vuole e cioè venire bene nelle fotografie delle nozze.

Il fotografo di reportage è la scelta giusta ?

Una mia caratteristica è quella di raccontare il percorso di una giornata di matrimonio, in maniera naturale, discreta, con stile e un pizzico di sana leggerezza.
Nulla di costruito a priori, e comunque nulla che stravolga la giornata o che sia contro la personalità degli sposi. Per questo, a volte, ho rinunciato a raccontare dei servizi, perchè lo stile e le esigenze degli sposi, non erano in linea con i miei punti di forza e le mia filosofia del racconto.
Sarebbe stato inutile accettare di raccontare un matrimonio, sapendo che il mio stile non era quello giusto. A mio avviso, bisognerebbe avere il coraggio di difendere il proprio punto di vista e quindi la propria visione. Perchè di fotografi di matrimonio, Roma è piena.

Il fotografo di reportage è la scelta giusta

Stai Cercando un Fotoreporter di
Matrimonio ?

 Quale è il fotografo di matrimonio che fa al caso vostro ?

Bisogna trovare la persona, dietro all’obiettivo, che più si addice alle proprie esigenze ed alle proprie aspettative. Magari anche ascoltando ciò che il fotografo potrebbe proporre in termini di stile e di racconto.

Per cui, rivestizioni, trash the dress, foto di sera dopo il matrimonio, engagement ed in generale tutto ciò che esula dal racconto vero del matrimonio, non dovrebbe essere fatto il giorno del matrimonio stesso. Almeno per un fotografo di reportage o tendente a quello stile.

Comunque, fortunatamente ci sono anche le vie di mezzo. Il compromesso è molto importante da ambe due i lati, fotografo e fotografati.

Quale è il fotografo di matrimonio che fa al caso vostro

Io starei attento al fotografo che dice di poter fotografare di tutto, di poter ricoprire qualsiasi stile fotografico, perché alla fine, forse è un po’ come non fare nulla.
Pretenderei carattere, stile riconoscibile e chiaramente professionalità. Dall’altra parte, mi aspetto fiducia e rispetto, per un lavoro molto delicato e difficile, ma allo stesso tempo meraviglioso come quello del fotografo di matrimonio a Roma o ovunque ci sia bisogno di raccontare una storia.

A cura di : Francesco Russotto
Fotografo di matrimonio specializzato

Cosa consiglia il fotografo creativo di matrimonio in stile reportage ?

Per tutte le coppie, quindi, che prediligono una storia vera ad una fiction e che preferiscono le emozioni alla standardizzazione dell’animo e all’omologazione delle espressioni, il fotoreporter matrimonio è la figura che potrà coadiuvarvi nell’ottenere il reportage che avete sempre sognato.

Francesco Russotto è un Fotoreporter Matrimonio, contattalo per avere il tuo preventivo personalizzato.

Francesco Russotto_03

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre lavoro nell’ambito della fotografia e dell’immagine.
 Sono un fotoreporter di matrimonio professionista di base a Roma che realizza solo servizi fotografici di matrimoni. MI piace raccontare in stile reportage, dal mio punto di vista, le emozioni di una giornata unica e piena di momenti speciali. Restare stretto sulle persone, sui volti, senza pose forzate, partecipando all’emozione stessa. Il fotoreportage di matrimonio deve raccontare una festa, una giornata felice e come tale va raccontata con la giusta dose di emozione e partecipazione. Se cerchi un fotografo matrimonio a Roma, provincia, Italia ; non esitare a contattarmi.

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

>

11 + 3 =

Pin It on Pinterest