Un Dress Code è composto da una serie di regole che definiscono l’abbigliamento più appropriato per un determinato avvenimento. Senza dubbio il matrimonio è l’evento più importante nella vita di tutti noi ed è per questo che esiste un dress code specifico anche per questa occasione.

 

Dress Code, tendenze e ispirazioni

Diciamoci la verità, chi deve sposarsi, quando viene a conoscenza dell’imminenza di un matrimonio tra coppie vip, è pronto a leggere fiumi di blog e servizi giornalistici su questo avvenimento. Ecco allora che si passano ore sullo smartphone a cercare di capire quale sarà il dress code della sposa, a partire dall’acconciatura, fino alla punta delle scarpe.

Così è successo anche per le recenti nozze dei “Ferragnez” o quelle del principe Harry con la bellissima Meghan Markle ed ogni particolare viene valutato con senso critico per ottenere qualche idea da replicare nel giorno del proprio matrimonio.

Pur sapendo che non esistono regole prestabilite per un matrimonio perfetto, si vuole rispettare quel dress code della sposa imposto dalla consuetudine e dal bon ton, come la scelta del bouquet, la location, la lista di nozze e qualche proposta per l’abito.

In aiuto a questa esigenza, proviamo a suggerire 3 punti da tener presente quando ci si accinge alla preparazione del proprio wedding day.

 

Prima regola: attenzione al colore dell’abito

 

Matrimonio il dress code della sposa

Ogni sposa sogna l’abito per il proprio matrimonio già da ragazza, c’è chi lo sceglie largo da principessa, chi invece sogna un abito da sirena e chi, infine, vuole stupire con una linea eccentrica e rigorosamente bianca. Eppure il galateo consiglia di indossare un abito bianco solo se la sposa è giovane o è alle sue prime nozze, in caso contrario meglio optare per le tonalità pastello. La scelta del modello, invece, varia in base al fisico della sposina, che dovrà fare i conti con un seno abbondante che richiede scollature più sobrie o con le proprie rotondità, prediligendo abiti dai tagli strategici. Meglio evitare scollature vertiginose, paillettes esagerate o abiti corti, poco consoni ad una sposa.

 

Seconda regola: combinare bene la location con la scelta dell’abito

 

Fotografo Matrimonio Villa Grazioli

Hai sempre sognato un matrimonio in campagna American style? Perfetto! Ma evita gli strascichi molto lunghi e i tacchi a spillo, che ti renderebbero la giornata infernale conferendoti uno stile inadeguato. Meglio optare per un abito morbido e non eccessivamente lungo, facile da gestire e da indossare. Se, invece, hai stabilito la tua location in centro città, ricorda di essere puntualissima alla celebrazione in chiesa o al Comune e al ristorante, proprio come richiede il galateo. Non puoi, infatti, rischiare di far annoiare amici e parenti lasciandoli al caldo torrido di luglio o al freddo di dicembre. Infine, scegli sempre un ambientazione adatta ai tuoi ospiti, affinché possano sentirsi a loro agio senza trascorrere l’intera cerimonia come gessetti immobili.

 

Terza regola: un bouquet perfetto da lanciare alla prossima sposa!

 

bouquet da sposa

Ebbene sì, anche il bouquet ha le sue regole da rispettare, affinché dia massimo risalto alla fortunata e al suo abito. Se la sposa è minuta, infatti, meglio prediligere bouquet non a cascata ma piccoli e compatti con una composizione di gardenie profumate. Un esemplare di ogni fiore verrà donato anche allo sposo, al padre della sposa, ai testimoni e perché no, ai parenti. Quando uscirete dalla chiesa, vi suggeriamo di non lanciare più il riso, fuori moda e talvolta aggressivo con gli sposini, ma dei fiori di lavanda, delicati e profumati come l’amore che li lega in quel giorno.


 

Francesco Russotto Fotografo Matrimonio

Francesco Russotto

Fotografo Matrimonio Roma

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre mi occupo di fotografia ed immagine. Sono un fotografo di matrimonio in stile reportage, lavoro a Roma ma mi muovo tranquillamente in tutta la provincia, in Italia ed anche all’estero. Effettuo servizi fotografici matrimoniali, prematrimoniali, promesse di matrimonio, addio al nubilato e al celibato, in vari stili. Se cerchi un fotografo di matrimonio a Roma o nel Lazio in stile Reportage, Real Wedding, Urban Wedding o addirittura Trash the Dress, non esitare a contattarmi per fissare un appuntamento gratuito e senza impegno. Ci faremo una bella chiacchierata, mi conoscerete e deciderete se sono il fotografo di matrimonio giusto per le vostre nozze.

Contatti

 

Pin It on Pinterest

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy