Quando si sta per avvicinare il giorno del matrimonio, le cose da fare diventano sempre più numerose ed urgenti. Tutto deve essere preparato con anticipo altrimenti si rischia di non riuscire ad organizzare tutto in tempo. Tra le cose da fare c’è anche la scelta del fotografo di matrimonio. Questo deve essere prenotato anticipatamente per non incorrere nel serio pericolo che nel giorno delle vostre nozze, sia stato già ingaggiato da altri sposi.

Quanto tempo prima contattare il fotografo del matrimonio?

Per esperienza personale, il fotografo di matrimonio va prenotato con almeno un anno di anticipo. In buona sostanza, se vi sposate nell’estate 2020, il fotografo dovrete prenotarlo per lo meno nell’estate 2019. Personalmente qui a Roma, mi è capitato di dover dire di no a parecchie coppie di sposi che mi hanno contattato nell’autunno dell’anno precedente.

Bisogna considerare la prenotazione del fotografo di matrimonio alla stregua della prenotazione di chiesa e ristorante. Se ci si muove troppo tardi non c’è posto per la vostra data.

A proposito…. se ti sposi l’anno prossimo a Roma e ti piace il mio stile fotografico, è già tempo di contattarmi. 🙂

Inviami una email

 

Le Domande da fare ad un fotografo di matrimonio

Una volta deciso chi potrebbe essere il fotografo del vostro matrimonio, è importante subito capire se è quello giusto per voi. Sembra una cosa da poco ma ogni fotografo ha un proprio stile ed è necessario che vi piaccia prima di ingaggiarne uno.

In fondo, il fotografo è colui che ha il compito di trasformare in immagini tutti gli istanti del matrimonio per consentirci di ricordarlo con gioia ogni volta che sfoglieremo l’album di nozze. Per questo è estremamente importante scegliere quello giusto.

Quindi, se vi sono piaciute le fotografie che avete trovato nel sito del fotografo, è tempo di fare una chiacchierata con lui. Ed ecco le domande da porgli, quelle che per me sono fondamentali e che ho capito essere quelle che danno sicurezza ai futuri sposi nel momento in cui hanno bisogno di capire a chi si stanno mettendo in mano.

1. Qual’è lo stile fotografico matrimoniale che predilige

Le fotografie di un matrimonio possono essere scattate in stili diversi. Abbiamo già dibattuto su questo nell’articolo “Come scegliere il fotografo per il matrimonio“. Per chi lo avesse letto sa che fondamentalmente c’è lo stile classico (quello con i soggetti ripresi in pose studiate) e lo stile reportage (quello che predilige il racconto del matrimonio attraverso foto scattate a soggetti in pose spontanee e naturali).

Qualsiasi sia lo stile che prediligete, chiedete sempre prima al fotografo quel’è la sua specialità.

Dopodiché alla risposta fatevi mostrare alcuni suoi lavori passati, oppure, siccome ormai la maggior parte dei fotografi hanno un sito dove postano i loro scatti, andate a vedere se la sua dichiarazione rispecchia realmente il suo stile fotografico. Le immagini vi diranno la verità.

A questo proposito, qualcuno potrà dire di essere fotografo o fotoreporter di matrimonio, pur essendo portato nettamente per uno dei due stili. Siate netti nella vostra scelta. Un fotografo specializzato nella ritrattistica saprà darvi il meglio se vi piace questo stile. Un fotografo di matrimonio in stile reportage saprà garantirvi scatti di altissima qualità se optate per quest’altro stile.

2. Sarai tu a fare le foto al nostro matrimonio?

Questa domanda serva a capire l’approccio che il fotografo ha con il servizio fotografico matrimoniale. Qui bisogna capire se il fotografo con cui stiamo parlando sarà lo stesso che effettuerà il servizio alle nozze.

Alcuni fotografi usano prendere più servizi fotografici nello stesso giorno e, non non avendo sicuramente il dono dell’ubiquità, delegano a collaboratori il lavoro. Se a noi piace lo stile di quel preciso fotografo, dobbiamo pretendere che sia lui stesso a fotografare il nostro matrimonio. Sarebbe come andare a pranzo nel ristorante di Gordon Ramsey per assaggiare le sue specialità e poi scoprire che il cuoco è un’altra persona. Quest’ultimo sarà pure bravo…. ma non è Gordon Ramsey!

3. Cosa è compreso nel preventivo?

Altra cosa molto importante da capire è cosa è compreso nel preventivo. Sicuramente il servizio fotografico ma:

  • ci sono i provini?
  • l’album di nozze di quale fattura è?
  • il servizio comprende le foto dei preparativi?
  • ci sono limiti nell’orario?
  • è disposto a spostarsi?

Queste ed altre domande dovranno avere una risposta ed essere messa per iscritto nel contratto, menzionando anche eventuali costi aggiuntivi per servizi extra se richiesti.

4 Consigli ed Empatia

Un fotografo di matrimonio esperto saprà dare anche delle buone idee per l’album del matrimonio, video, spostamenti durante il servizio, location dove fare le fotografie, eccetera. Di solito è bene prima che il fotografo ascolti le esigenze dei futuri sposi e poi, in base a queste, dare i consigli migliori.

È in questa fase che potrebbe scattare l’empatia, perché ci si rende conto che il fotografo è degno di fiducia e da ottimi consigli. Una volta che l’empatia è scattata, siate pur sicuri che quello è il fotografo di matrimonio che fa per voi.

Potrebbe interessarti anche: Cosa chiedere al fotografo di Matrimonio.


Fotografo Matrimonio Roma Francesco Russotto

Francesco Russotto

Creative Wedding Photographer – Roma

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre mi occupo di fotografia ed immagine. Ho avuto il piacere di collaborare alla creazione di molte produzioni per clienti nazionali ed internazionali, nell’ambito di videoclip, spot pubblicitari e cinema. Di base, oggi, sono un fotografo di matrimonio in stile reportage, lavoro a Roma ma mi muovo tranquillamente in tutta la provincia, Italia ed anche all’estero. Mi piace essere un fotografo di matrimonio perché adoro raccontare, dal mio punto di vista, le emozioni di una giornata unica e piena di momenti speciali. Restare stretto sulle persone, sui volti, senza pose forzate, partecipando all’emozione stessa. Il matrimonio è una festa, una giornata felice e come tale va raccontata con la giusta dose di emozione e partecipazione. Se cerchi un fotografo di matrimonio a Roma o nel Lazio, non esitare a contattarmi per fissare un appuntamento gratuito e senza impegno. Ci faremo una bella chiacchierata, mi conoscerete e deciderete se sono il fotografo di matrimonio giusto per le vostre nozze.

Inviami una email

Pin It on Pinterest