Effettuare servizi fotografici matrimoniali ogni fine settimana è qualcosa di molto impegnativo. Lo è altrettanto dedicarsi al post produzione, quando si ottimizzano gli scatti per la realizzazione dell’album delle nozze. Ma anche un fotografo di matrimonio ha bisogno di “staccare” un pochino con il lavoro per dedicarsi a migliorare il proprio stile e portare il proprio livello qualitativo ad uno step superiore. In quest’ottica, la fotografia di strada è la migliore palestra.

Street Photography: per migliorare la propria abilità di fotografo matrimonialista

Un servizio fotografico di matrimonio è un evento duro da affrontare, un qualcosa in cui ti ritrovi da solo, con una grandissima responsabilità sulle spalle. Personalmente, quando torno a casa dopo ogni servizio, sono stanchissimo. In ogni matrimonio, cerco di metterci tutto me stesso, stando sempre all’erta per catturare soprattutto quei momenti più emozionanti, quelli in movimento, quelli che si manifestano per un attimo e poi non si ripeteranno più.

È la mia concezione di fotografia che mi fa fare questo. Il reportage di matrimonio si basa su attimi ed emozioni intense. Stare li impalato a guardare la cerimonia facendo due scattini ogni tanto, o stare a tavola tranquillamente a mangiare mentre in sala si susseguono momenti memorabili, non è il mio modo di lavorare.

Durante tutto lo svolgimento della giornata io sono sempre li, pronto a dare il meglio di me stesso.

Ma se questo approccio alla fotografia di matrimonio rende speciali i miei servizi fotografici, di contro, rischia di appiattire la mia creatività.  E così, per rilassarmi, continuare ad affinare la mia tecnica e nutrire la mia creatività, quando posso mi dedico alla fotografia di strada.

fotografia di strada palestra per fotografia di matrimonio

Perché la fotografia di strada porta vantaggi alla fotografia di matrimonio

Fare foto statiche ad un matrimonio, se si è professionisti, è un gioco da ragazzi. Restituire agli sposi dello belle foto di loro e dei loro ospiti è ancor più facile. In tutti i matrimoni, tutti sono più belli. Trucco e parrucco rendono la sposa brillante e meravigliosa, gli abiti degli invitati ed i capelli freschi di parrucchiere contribuiscono a rendere i soggetti molto più fotogenici, le location addobbate a festa sono lo sfondo ideale per belle foto. Il tutto porta ad ottenere foto tecnicamente perfette.

Ma queste sono cose che tutti i fotografi possono sfruttare ad ogni matrimonio. Come fare allora per rendere il servizio fotografico diverso e più bello rispetto a quello di altri professionisti?

Come rendere un servizio fotografico di matrimonio diverso e più bello da quello degli altri fotografi?

L’unica maniera per riuscire ad essere diverso nelle proprie composizioni fotografiche è allenare la propria tecnica e alimentare la propria creatività. La palestra migliore per ottenere questi risultati è la strada. Fare fotografia di strada, appunto.

La fotografia di strada aiuta ad essere più audace e migliora la padronanza tecnica necessaria per tentare nuove composizioni fuori dal comune.

Allenare la propria abilità, al di fuori di un contesto conosciuto come il matrimonio, ti fa uscire dalla zona di comfort e dona un ulteriore vantaggio per le future fotografie scattate agli sposi e ai loro ospiti.

È molto facile andare sul sicuro, perché sai che facendo in una certa maniera le foto verranno bellissime. Uguali a quelle di altre centinaia di fotografi ma bellissime.

Praticare la fotografia di strada invece, migliora il proprio livello e spinge a misurarsi con qualcosa di più difficile, fino ad acquisire la giusta sicurezza per provare, ai matrimoni successivi, a creare qualcosa che renda una fotografia unica nella sua bellezza, unica nella sua composizione ed unica nella sua capacità di suscitare emozioni positive.

Comporre un’inquadratura con gli sposi, come si farebbe per documentare la vita di strada, aggiunge qualcosa di diverso all’album fotografico di nozze.

street wedding photographers

Fotografia di Strada: fotografare l’attimo nel momento in cui si manifesta

Se qualcuno di voi ha mai provato a fotografare per strada, specie in città, saprà certamente che il tutto è in perenne movimento e questo rende difficile catturare un qualsiasi momento. Con la pratica, si impara ad adattarsi a questa situazione e ad aggirare il problema, incorporando il movimento nella foto, rendendolo così testimone dell’attimo in cui si manifesta.

Il movimento dona dinamicità alle foto e quella stessa dinamicità può essere poi trasferita nelle immagini catturate durante il matrimonio: un gesto, una risata, una lacrima, un brindisi, un ballo, eccetera. Attenzione però, non parlo di foto mosse. Parlo di attimi in movimento che vengono catturati alla perfezione dalla macchina fotografica. È questo il segreto che mi ha permesso di portare a casa tanti scatti che sono stati in grado di suscitare l’effetto WOW nei miei sposini.

Addestrandomi con la fotografia di strada, ho avuto il tempo di sperimentare l’utilizzo di varie combinazioni di tempo e diaframma, e di diminuire sensibilmente i tempi di reazione necessari per preparare l’inquadratura migliore. Tutte cose che, se portate dentro un contesto come il matrimonio, aiutano a migliorare la capacità del fotografo di realizzare servizi più belli ed emozionanti.


Fotografo Matrimonio Roma Francesco Russotto

Francesco Russotto

Wedding Street Photographer in Rome

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre mi occupo di fotografia ed immagine. Sono un fotografo di matrimonio in stile reportage, lavoro a Roma ma mi muovo tranquillamente in tutta la provincia, in Italia ed anche all’estero. Se cerchi un fotografo di matrimonio a Roma o nel Lazio, non esitare a contattarmi per fissare un appuntamento gratuito e senza impegno. Ci faremo una bella chiacchierata, mi conoscerete e deciderete se sono il fotografo di matrimonio giusto per le vostre nozze.

Contatti

 

Pin It on Pinterest

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy