Chi mi conosce sa che non sono un sostenitore delle pose nella fotografia di un matrimonio, così come la maggior parte delle coppie di sposi che si rivolgono a me. A mio avviso la posa rompe lo schema di naturalezza e spontaneità che dovrebbe essere l’obiettivo principale per un fotoreporter di matrimonio a Roma ed in generale ovunque. Quindi, come posare per le foto di un matrimonio ?

Si puo’ realizzare tutto un matrimonio senza pose ?

Per quanto non ami le pose però devo ammettere che non è possibile realizzare le foto di un intero matrimonio senza qualche posa, o quantomeno con un po’ di “regia” pur mantenendo il più possibilità la naturalezza e spontaneità degli sposi. Soprattutto nel momento della passeggiata, cioè lo shooting di coppia. Questo perché non si può lasciare troppo al caso un momento “beauty” (la passeggiata appunto) che quasi sempre è l’unico momento della giornata nel quale gli sposi sono da soli.
Quasi nessuno però davanti a un obiettivo riesce a essere spontaneo e naturale, ed è pienamente comprensibile. Per questo gli sposi vanno un minimo indirizzati, anche per “prendere la luce” nel migliore dei modi. Come si fa?
Prima di tutti gli sposi dovranno accettare il fatto che essendo il giorno del loro matrimonio, saranno al centro dell’attenzione. Che lo vogliano o meno, è il loro giorno e dovranno lasciarsi andare a un po’ di “sano protagonismo”.

Come posare per le foto di matrimonio

Essere al centro dell’attenzione però, non significa trasformare l’evento in un set cinematografico, anche se a volte il risultato sembra un film!
Essere al centro dell’attenzione significa che le persone che avete invitato saranno lì insieme a voi, per festeggiare la vostra unione ed il vostro giorno importante. Per cui, affrontando l’evento in maniera positiva, accettate il fatto che le star della giornata, sarete voi.
Il passo successivo, è scegliere un fotografo professionista a Roma o ovunque si svolga il vostro matrimonio, che sia in linea con la vostra visione. Il fotografo sarà felicissimo di consigliarvi e indirizzarvi nel miglior modo possibile, in maniera tale da venire bene nelle foto.

I CONSIGLI DEL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO

Io ad esempio, do un consiglio prima di tutto : essere spontanei. Non preoccupatevi di come verrete, tanto non ci potete fare nulla. Non potrete mostrare sempre il vostro profilo migliore. E’ impossibile ! Sta alla bravura del fotografo di reportage cercare di tirare il fuori il meglio sia in termini di figura umana che di emozione. Specialmente nel reportage di matrimonio, non si possono controllare le pose, questo perché bisogna concentrarsi sui momenti e sulle emozioni che un giorno così importante restituisce e che spesso, solo grazie alle foto o al video, riuscirete a ricordare. Sembro di parte, ma è così, e lo noterete quando guarderete le vostre foto di matrimonio.
“Venire bene” nelle foto di un matrimonio non significa essere belli e perfetti in ogni singolo scatto, ma riconoscere nelle foto se stessi, le proprie emozioni e la propria identità. Per questo da parte del fotografo la regia deve essere minima, quasi solo un “innesco”, e il resto lo farete voi e l’amore che provate l’uno per l’altra.
Del resto il reportage è un racconto, e il giorno del matrimonio è il vostro racconto personale!

I consigli del fotografo di matrimonio

Stai Cercando un Fotoreporter di
Matrimonio ?

 Chi è il fotografo di matrimonio

Il fotografo di matrimonio, è una professione complicata, perché deve riunire molte parti della fotografia, il reportage, il beauty, le still image e alla fine anche la parte psicologica umana. Insomma, è un mestiere complesso.
Oggi, scattare delle foto, è alla portata di tutti, grazie alla tecnologia. Ma per quanto le fotocamere possano evolversi, la parte umana rimane fondamentale. Quando scegliete un fotografo per il vostro matrimonio senza pose, nella realtà, scegliete la persona che c’è dietro e nel mio caso, è una persona che ridurrà le pose del vostro matrimonio al minimo, ma che allo stesso tempo, non rinuncerà, se glielo permetterete, di mettere anche un po’ di beauty, moderno e creativo, nei momenti idonei. Senza interferire nel naturale svolgersi della giornata. Siatene certi, chiedete in giro.

Chi è il Fotografo di Matrimonio

Per cui, quando sarà il momento, cercheremo, nella maniera più spontanea e leggera possibile, di realizzare qualche scatto in posa, senza cadere nella pesantezza che il termine posa richiama. Il tutto in maniera creativa e divertente se possibile. E così sarà facile venire bene nelle foto di matrimonio.
Perché il matrimonio è innanzitutto la vostra festa!

A cura di : Francesco Russotto
Fotografo di matrimonio specializzato

Cosa consiglia il fotografo creativo di matrimonio in stile reportage ?

Per tutte le coppie, quindi, che prediligono una storia vera ad una fiction e che preferiscono le emozioni alla standardizzazione dell’animo e all’omologazione delle espressioni, il fotoreporter matrimonio è la figura che potrà coadiuvarvi nell’ottenere il reportage che avete sempre sognato.

Francesco Russotto è un Fotoreporter Matrimonio, contattalo per avere il tuo preventivo personalizzato.

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre lavoro nell’ambito della fotografia e dell’immagine.
 Sono un fotoreporter di matrimonio professionista di base a Latina e Roma, che realizza solo servizi fotografici di matrimoni. MI piace raccontare come photographer, dal mio punto di vista, le emozioni di una giornata unica e piena di momenti speciali. Restare stretto sulle persone, sui volti, senza pose forzate, partecipando all’emozione stessa. Il fotoreportage di matrimonio è una festa, una giornata felice e come tale va raccontata con la giusta dose di emozione e partecipazione. Se cerchi un fotografo matrimonio a Roma, provincia, Italia ; non esitare a contattarmi.
>

14 + 4 =

Pin It on Pinterest