La fotografia di matrimonio negli ultimi anni anche a Roma si è rinnovata moltissimo, passando da un approccio più tradizionale (e quindi più in posa) a un approccio più moderno, che viene definito fotoreportage di matrimonio. Questo approccio si ispira al fotoreportage giornalistico e consiste nel raccontare pienamente un evento interferendo il meno possibile, lasciando inalterati gli eventi e cercando un punto di vista sempre originale evitando pose che non siano spontanee e senza stressare gli sposi (sulle differenze tra un fotografo tradizionale e un fotoreporter di matrimonio ho scritto questo articolo). Essere un fotografo matrimonio Roma oggi, è un’ impresa molto difficile per chi non ha registrato questo cambiamento. Scopriamo insieme quali dovrebbero essere le caratteristiche principali per emergere in un mercato così saturo.

Le caratteristiche che deve avere un fotografo matrimonio Roma

Come ho già scritto molte, volte, il percorso di un matrimonio a livello logistico è sempre molto simile. Si parte dalle preparazioni degli sposi, poi ci si sposta verso il luogo del rito o dell’unione civile, si fa uno shooting di coppia direttamente lì o in un luogo nei paraggi a scelta degli sposi e poi ci si reca nella location desiderata per il resto della festa. Anche quando si fa tutto nello stesso posto, un’altra tendenza che si è affermata negli ultimi anni, l a cronologia degli eventi rimane invariata.

Cadere quindi nella monotonia del racconto può essere una trappola molto comune per il fotografo di matrimonio, non solo a Roma.

Quali sono quindi le armi che permettono al fotografo moderno in stile reportage di non ripetere sempre gli stessi scatti e rispettare l’unicità di ogni matrimonio in cui venga ingaggiato?

fotografo matrimonio Roma 01

Beh, innanzitutto, il comprendere che il matrimonio è un racconto. Un racconto che non si basa solo su un percorso. Un racconto che si basa principalmente su due persone. Lo sposo e la sposa, i naturali veri protagonisti dell’intero evento. E’ su di loro che il fotografo deve concentrare la sua attenzione.

Innanzitutto la prima cosa da tenere bene a mente è che il matrimonio non è fatto di eventi e momenti slegati, ma è un unico racconto, e non si basa solo su un percorso, orari e indirizzi precisi. È il racconto di due persone, lo sposo e la sposa, e della loro scelta di trascorrere la propria vita insieme e di celebrare questa scelta in quel modo specifico, ma portando all’interno del matrimonio tutto il loro vissuto, le loro esperienze e le cose e le persone che amano. I protagonisti dell’evento sono loro con le loro storie, non è un evento asettico o slegato dalle persone che lo animano. È su questo che il fotografo di matrimonio in stile reportage a Roma deve concentrarsi.

L’IMPORTANZA DEI PARTICOLARI IN UN MATRIMONIO

Raccontare l’evento ascoltando gli sposi è una via sicuramente importante per non cadere nella monotonia di un racconto visto più e più volte, però secondo me potrebbe non essere sufficiente.
Bisogna essere molto attenti ai particolari, di qualsiasi tipo, siano essi momenti od oggetti, perché per quanto un matrimonio possa essere simile come percorso ad altri i particolari, invece, sono sempre diversi. Le emozioni, le persone, sono uniche e con esse anche il ricordo che ne scaturisce da una fotografia e l’emozione complessiva che si trasmette con il racconto fotografico.

Bisogna essere molto sensibili e attenti, ma anche un po’ fortunati. Certo, scattare foto in una location da mille e una notte sicuramente aiuta a raccogliere particolari interessanti a livello estetico, ma da sola non basta! Nelle foto ci vogliono le emozioni, non solo quelle presenti al momento dello scatto ma anche quelle che intendiamo trasmettere noi come fotografi agli sposi che le guarderanno. Devono essere presenti le persone, con i loro volti e le loro espressioni, e il fotoreporter di matrimonio deve essere bravo non solo a cogliere questi momenti ma anche a “registrarli” nel modo giusto, affinché le emozioni siano visibili ed evidenti e le foto, messe insieme a comporre un unico racconto, siano come un film romantico destinato a suscitare negli sposi il ricordo non solo dell’evento in sé ma anche di come si sono sentiti vivendolo ogni volta che le guardano.

Gli stessi sposi, quando vedono i propri parenti o amici raccontati nella maniera corretta, non possono far altro che emozionarsi. E’ naturale ed è bellissimo. La cosa fondamentale è che tutto sia raccontato in maniera corretta e il momento deve essere quello giusto, altrimenti si avranno le stesse foto che farebbe un parente con il proprio cellulare.

importanza dei particolari in un matrimonio

Stai Cercando un Fotoreporter di
Matrimonio ?

 Dare fiducia al vostro fotografo professionista

Il fotografo professionista deve essere nel posto giusto al momento giusto, deve avere la giusta dose di audacia e discrezione. Deve sapere quando fotografare e quando fermarsi. Non è semplice, così come non è semplice farsi accettare dagli sposi e dai loro amici e parenti, ma una parte importante del lavoro è anche questa.

Ricordate sempre, il matrimonio è un giorno di festa e come tale va vissuto. Allo stesso tempo però, per essere raccontati in maniera corretta insieme a tutti i particolari che rendono unico il vostro matrimonio, bisogna che ci sia la volontà, da parte degli sposi, di farlo. Bisogna concedere al fotografo professionista scelto la fiducia necessaria, ed è importante che il fotografo sia in grado di mettervi nella disposizione adatta ad ottenerla.

Solo così avrete foto spontanee e creative che vi accompagneranno per tutta la vita. Non ve ne pentirete!

Dare fiducia al vostro fotografo professionista

Concludendo, che il vostro sia un fotografo matrimonio Roma, oppure no, deve essere in grado di raccontare in maniera sincera e con un certo stile tutta l’intera giornata, senza intralciare o modificare gli aventi stessi e soprattutto senza stressarvi. Il vostro fotografo matrimonio Roma, lo sa !

A cura di : Francesco Russotto
Fotografo di matrimonio specializzato

Cosa consiglia il fotografo creativo di matrimonio in stile reportage ?

Per tutte le coppie, quindi, che prediligono una storia vera ad una fiction e che preferiscono le emozioni alla standardizzazione dell’animo e all’omologazione delle espressioni, il fotoreporter matrimonio è la figura che potrà coadiuvarvi nell’ottenere il reportage che avete sempre sognato.

Francesco Russotto è un Fotoreporter Matrimonio di Roma, contattalo per avere il tuo preventivo personalizzato.

Francesco-Russotto-Fotografo-Migliore

Mi chiamo Francesco Russotto e da sempre lavoro nell’ambito della fotografia e dell’immagine.
 Sono un fotoreporter di matrimonio professionista di base a Roma che realizza solo servizi fotografici di matrimoni. MI piace raccontare in stile reportage, dal mio punto di vista, le emozioni di una giornata unica e piena di momenti speciali. Restare stretto sulle persone, sui volti, senza pose forzate, partecipando all’emozione stessa. Il fotoreportage di matrimonio deve raccontare una festa, una giornata felice e come tale va raccontata con la giusta dose di emozione e partecipazione. Se cerchi un fotografo matrimonio a Roma, provincia, Italia ; non esitare a contattarmi.
>

1 + 3 =

Pin It on Pinterest